Basta affaristi d’assalto! Difendiamo il nostro territorio!

Basta affaristi d’assalto! Difendiamo il nostro territorio!

Servizio di Carlo Rizzo e Sebastiano Zenobini
In contrada “Patulaci” a Galatone, l’installazione di una pala eolica anziché essere un vantaggio per l’ambiente, si è trasformata in un danno per il territorio: muri a secco abbattuti, strada dissestata tanto da essere impraticabile (il manto stradale non esiste più, la strada in alcuni tratti è sprofondata di circa 20 cm. e si sono creati degli avvallamenti pericolosi per i cittadini che la percorrono), deturpazione del paesaggio (è rimasto solo il sostegno della pala eolica ed è un vero pugno nell’occhio!).
Non è ammissibile che sia stato perpetrato nei confronti della nostra terra uno scempio simile. Ma ciò che più indigna è il fatto che nessuno si sia attivato per difendere il territorio e gli interessi dei cittadini .
A distanza di anni nessun intervento è stato attivato per il ripristino del manto stradale per rendere nuovamente agibile la strada.
Chi è responsabile di tutto ciò?
Chi avrebbe dovuto esercitare un controllo perché ciò non avvenisse?
Chi deve difendere il nostro territorio da affaristi d’assalto che hanno come unico scopo il guadagno?
È stata avviata una procedura di rivalsa da parte dell’Amministrazione nei confronti del gestore dell’impianto eolico per il ripristino della funzionalità della strada?
Ma soprattutto, in base al Regolamento Regionale del 4 ottobre 2006, n.16 (Regolamento per la realizzazione di impianti eolici nella Regione Puglia”), il nostro Comune si è dotato di un Piano Regolatore relativo all’installazione di impianti eolici, secondo quanto previsto nell’art.4 comma 2 del suddetto piano?
Il Circolo SEL “1 Maggio” di Galatone dice basta ad interventi speculativi che penalizzano il nostro territorio e chiede quali azioni siano state poste in essere dall’Amministrazione a difesa del territorio e nell’interesse dei cittadini.

Tutte le foto qui:

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.595200023921128.1073741857.557386517702479&type=1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...