HUMILIS COME NICODEMO

HUMILIS  COME NICODEMO

HUMILIS COME NICODEMO

HUMILIS  COME NICODEMO

Ci farebbe bene, ad inizio di Quaresima, rapportarci alla terra che ci costituisce, ossia al nulla, per sentirci un granello di sabbia; picconare la  presunzione di  homo  omnipotens  che in qualche misura abita in tutti noi, tentare di  forzare le tenebre per coltivare il  dubbio e il dialogo.  Se ci disponiamo a sentirsi cenere, ci sarà  più facile  guardare con serenità e disincanto anche alla morte.   Ciò che mi sforzo di esprimere si compendia, in definitiva, nell’esemplare vicenda di  Nicodemo, il fariseo  non ipocrita  ma giusto il quale, turbato dalle parole di Gesù, si sforza di capire come si può RINASCERE. E’ Nicodemo, infatti, il notturno visitatore  che  roso  dal dubbio va a cercare Gesù, che vuol capire, senza preconcetti, con coraggio, costi quel che costi, seguendo la linea della giustizia e del cuore.

Che spinge Nicodemo, nella sera del Calvario, a parlare a Gesù, poi a presentarsi a  Pilato per reclamare il corpo del Crocifisso per dargli sepoltura. L’ostinata umiltà di cercare il dubbio avvicina alla morte, senza traumi. Così come questa struggente  poesia di RENZO BARSACCHI, tratta dalla raccolta  Le Notti di Nicodemo(1991) che mi piace parteciparvi, quasi un  prezioso dono quaresimale.

<< Portami via per mano ad occhi chiusi / senza un addio che mi trattenga ancora/tra quanti amai,tra le piccole cose/che mi fecero vivo./Non credevo, Signore, tanto profondo fosse/questo sfiorarsi d’ombre,questo lieve/alitarsi la vita nello specchio/fragile di uno sguardo, né pensavo che il mondo/diventasse,abbuiando, così acceso/di impensate  bellezze>>.

 Vittorio Zacchino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...