NESSUN ACCORDO, NESSUN ASSESSORATO, ELETTORATO LIBERO

NESSUN ACCORDO, NESSUN ASSESSORATO, ELETTORATO LIBERO

NESSUN ACCORDO, NESSUN ASSESSORATO, ELETTORATO LIBERO

Le ragioni che inducono l’uomo alle scelte politiche ed elettorali, molto spesso sono condizionate dal panorama tutt’altro che trasparente ed onesto.

I miei amici prima che colleghi di coalizione, mi sono stati accanto ed insieme abbiamo deciso di prendere le distanze da questa bolgia che nulla ha a che fare con la buona politica.

Dall’analisi del voto emerge che oltre 2 delle nostre liste di persone non hanno neanche espresso la loro preferenza nei propri confronti ed in quelli della nostra coalizione, stiamo parlando di più di due liste su cinque!!! Altresì, alcuni candidati che avrebbero dovuto portare un loro apporto sostanziale alla coalizione, sono saltati fuori a zero voti!!!

Un divario dal secondo posto di oltre 2000 voti!!! Tanto quanto sconvolgente il divario tra primo e secondo di 1000 voti, e ci viene da riflettere sull’accaduto, visto che chi ci seguiva in classifica erano uomini illustri tanto quanto noi!!!

Ci sorge una domanda: può una politica pulita e trasparente creare un divario così tanto pronunciato all’interno di uno scenario politico così frastagliato?

954 preferenze, ci consentiranno di rimettere insieme i cocci e ripartire con l’auspicio di migliorarci e proporre l’offerta politica che fino ad oggi non ha eguali in termini di trasparenza, coerenza ed onestà!!!

Sembra quasi aver vissuto un incubo dove si è imbastito un mercato delle vacche che ha devastato buoni propositi, cambiamento e idee!!!

Dopo domenica 11, sia dal centro destra che dal centro sinistra abbiamo ricevuto proposte di entrare in maggioranza con incarichi ben definiti, ma abbiamo rifiutato ogni forma di collaborazione con gli stessi, perché non ci pieghiamo davanti a chi conduce delle campagne poco trasparenti o per nulla chiare!!!

Rimaniamo fermi sul nostro pensiero non condividendo a tutt’oggi l’operato dell’amministrazione uscente.

Per quanto riguarda tutte le manifestazioni di dissenso avvenute sui social o mancanze di rispetto personali ed ai nostri collaboratori, ci riserviamo di tutelare l’immagine propria e della coalizione nelle sedi opportune!!!

Detto ciò, ad onor di trasparenza e correttezza, ringraziamo l’elettorato che ha creduto in noi e lo invitiamo a ritenersi libero di esprimere la propria preferenza come meglio crede!!!

   Giovanni Alemanno

Comunicato Stampa di Franco Miceli – 19 giugno 2017

Comunicato Stampa di Franco Miceli - 19 giugno 2017

Comunicato Stampa di Franco Miceli – 19 giugno 2017

Il prossimo 25 giugno la città è chiamata a scegliere l’amministrazione che la dovrà governare nei prossimi anni.

Noi restiamo un movimento di destra che crede nei valori che non cambiano di socialità e onestà.

Il nostro augurio è che i cittadini scelgano dopo attenta riflessione e non vengano condizionati da nessuna suggestione effimera e fuorviante.

La nostra convinzione è che sarebbe opportuno mirare e raggiungere una discontinuità che segni un autentica evoluzione in tutto rispetto all’ attuale situazione che è di stasi e di sofferenza, sia nella cura dell’ambiente sia in iniziative di carattere economico e sociale.

       Franco Miceli

COMUNICATO STAMPA LISTA CIVICA – GALATONE BENE COMUNE (18 giugno 2017)

COMUNICATO STAMPA LISTA CIVICA - GALATONE BENE COMUNE (18 giugno 2017)

COMUNICATO STAMPA LISTA CIVICA – GALATONE BENE COMUNE (18 giugno 2017)

Il primo turno delle elezioni amministrative ha consegnato un risultato significativo e lusinghiero per la lista Galatone Bene Comune, che evidenzia un riconoscimento importante per una lista civica che per la prima volta si è presentata alle elezioni amministrative con l’ambiziosa e coraggiosa sfida di rappresentare una forza politica di alternativa. Ringraziamo per questo le cittadine e i cittadini che hanno riconosciuto nella lista Galatone Bene Comune l’impegno civico e politico profuso in questi anni, condividendo assieme a noi il programma amministrativo e riponendo la propria fiducia nelle persone, a partire da Sebastiano Zenobini, che hanno animato la campagna elettorale.

La fiducia che ci è stata accordata e la partecipazione attiva di tanti cittadini sono per noi motivo di soddisfazione, ma anche di responsabilità: sentiamo forte il dovere morale di continuare nelle nostre battaglie, senza fare sconti a nessuno, in difesa del territorio, dell’ambiente e delle salute dei cittadini, valutando in maniera obiettiva ogni scelta della futura amministrazione, qualunque sarà, e dando il nostro contributo perché Galatone possa crescere e offrire non solo una qualità di vita migliore, ma soprattutto opportunità ai suoi cittadini, in particolare ai giovani.

Galatone Bene Comune riproporrà, con rinnovato entusiasmo e come associazione libera, aperta e democratica, il proprio progetto politico, prima che elettorale, di rispetto e valorizzazione dei beni ambientali, di impegno per il rispetto dei diritti di tutti i cittadini (primo fra tutti il diritto al lavoro), avendo come bussola trasparenza e legalità, principi troppo spesso relegati ai margini dell’azione amministrativa degli ultimi anni.

In vista del secondo turno, ritenendo il voto una delle massime forme di partecipazione democratica, invitiamo i nostri elettori ad esercitare il proprio diritto di voto. E coerentemente con il nostro slogan “Il Tuo Voto Libero”, intendiamo lasciare gli elettori liberi di scegliere a chi destinare la propria preferenza.

Auspichiamo infine che l’esito del ballottaggio possa consegnare a Galatone e ai galatonesi un’Amministrazione in grado di produrre politiche in discontinuità con quelle poste in essere negli ultimi anni, troppo spesso lontane dall’interesse collettivo e dal bene comune. Politiche che siano non più opache e clientelari, ma indirizzate alla trasparenza e alla legalità; finalizzate non ad uno sfruttamento del territorio, ma alla valorizzazione del patrimonio culturale ed ambientale; non pratiche assistenzialistiche, ma una vera politica del lavoro. Questo auspichiamo per il nostro paese.

  LISTA CIVICA “GALATONE BENE COMUNE”

Nisi: «Ben venga l’inchiesta. Noi abbiamo rispettato la legge»

Nisi «Ben venga l_inchiesta. Noi abbiamo rispettato la legge»

Nisi «Ben venga l’inchiesta. Noi abbiamo rispettato la legge»

Apprendiamo dal candidato sindaco Filoni che la Procura avrebbe aperto un’inchiesta su presunti illeciti commessi nella discarica Vignali-Castellino.

Non può che farci piacere.

Il riflettore accesso dalla Procura sulla discarica di amianto è una garanzia per l’Amministrazione Comunale e per la cittadinanza di una puntuale verifica del rispetto degli standard di sicurezza all’interno del sito di stoccaggio.

La stessa Amministrazione Comunale inviò alla Procura e alla provincia la copia della denuncia formulata dagli ambientalisti su presunti illeciti. Questo lo stato dell’arte.

Da qui a trarre conclusioni ed emettere sentenze ne corre.

L’Amministrazione Comunale ha sempre avuto la massima attenzione alle questioni ambientali tant’è che più volte ho chiesto, e ottenuto, la convocazione di un tavolo tecnico provinciale. Non ho sottovalutato qualsiasi segnale che potesse destare preoccupazione segnalandolo alle autorità preposte.

A riprova dell’attenzione riservata alle tematiche ambientali vi sono le costanti rilevazioni sulla qualità dell’aria e dell’acqua, fatte su impulso dell’amministrazione comunale anche se non rientrava nei sui compiti istituzionali.

Filoni deve smetterla di strumentalizzare questioni serissime per scopi elettorali creando un allarme sociale molto forte.

Il parere favorevole che l’Amministrazione ha rilasciato a fronte della richiesta dell’ampliamento della volumetria era dovuto per legge, anche se aveva solo valore consultivo, e riguardava solo gli aspetti tecnici.

Nessuna leggerezza quindi o superficialità che ci attribuisce il candidato sindaco nella sua foga elettorale.

La giustizia farà il suo corso e se qualcuno ha sbagliato pagherà ma nessuno può e ne deve tentare di sostituirsi alle sentenze.

  Il Sindaco

   Livio Nisi

Procedimento Penale contro la discarica di amianto – Flavio Filoni Sindaco

Procedimento Penale contro la discarica di amianto - Flavio Filoni Sindaco

Procedimento Penale contro la discarica di amianto – Flavio Filoni Sindaco

La Procura della Repubblica di Lecce, in persona del Procuratore Aggiunto D.ssa Valeria Mignone, ha finalmente attivato il procedimento penale promosso da centinaia di cittadini di Galatone, riuniti nel comitato per la salvaguardia della salute e dell’ambiente, contro la discarica di amianto posta in contrada Castellino tra i Comuni di Galatone e Nardò.

La Procura ha infatti disposto il decreto di sequestro probatorio della documentazione relativa alla discarica, sia presso la Provincia che presso l’ARPA, ipotizzando il reato di cui all’art.256 comma 4 D.LGS.152/2006. Il provvedimento di sequestro segue ad un sopralluogo effettuato dalla stessa Procura in cui sarebbero state riscontrate irregolarità ed inosservanze delle prescrizioni contenute nell’autorizzazione rilasciata dalla Provincia.

Per i cittadini di Galatone è una tappa importante nella battaglia contro la discarica di amianto che aveva ricevuto il parere favorevole del sindaco uscente Livio Nisi.

Il provvedimento conferma i timori e le preoccupazioni espresse con le varie denunce dal comitato cittadino, di cui fa parte Flavio Filoni e diversi esponenti della sua coalizione , e – soprattutto – conferma la superficialità e leggerezza con la quale il sindaco uscente aveva espresso il parere favorevole sul pericoloso impianto, senza informare la cittadinanza e lo stesso consiglio comunale.

Le manifestazioni di piazza e le proteste organizzate dai cittadini contro l’impianto che raccoglie l’amianto da tutta l’Italia avevano già acceso i fari sull’ennesimo pericolo ambientale per una terra già segnata dalla tristemente famosa discarica di Castellino – ad oggi non ancora bonificata.

Il provvedimento è una tappa importante per fermare la raccolta di ben 85000 mc di amianto previsti dall’autorizzazione provinciale e per l’accertamento delle responsabilità dei soggetti coinvolti.

   Segreteria Flavio Filoni

Comizio di Flavio Filoni candidato sindaco – 14 giugno 2017

Galatone (Le) – 14 giugno 2017 – Piazza San Sebastiano – Comizio di ringraziamento primo turno delle elezioni amministrative da parte della coalizione “Costruiamo Insieme” con Flavio Filoni candidato sindaco – Interventi di Crocifisso Aloisi, Caterina Dorato e Flavio Filoni – Video di Mauro Longo